Per non dimenticare…

Domani ricorre il 67° anniversario dell’arrivo dei Russi al campo di concentramento di Auschwitz.

Il Parlamento Italiano, con legge n. 211 del 20 luglio 2000, ha istituito il Giorno della Memoria, per commemorare le vittime del nazionalsocialismo e del fascismo, dell’Olocausto e in onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati.

“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario” – Primo Levi

Credo sia importantissimo non perdere la memoria storica di ciò che è successo, prima o poi non ci sarà più alcuno vissuto allora a ricordarcelo.